I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Piano di formazione

Prot. n. 3590 B/32
Fagnano Castello, lì 13/11/2015

                                                                                                         

                                                                                                          Al personale Docente e ATA

                                                                                                                      All’Albo on line

                                                                                      Al Sito web

Oggetto: PIANO DELLE ATTIVITA’ DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO DOCENTI EPERSONALE ATA

PREMESSA

La formazione è un diritto/dovere del docente ed è parte integrante della sua funzione e, d’altronde, il diritto alla fruizione da parte degli utenti, alunni e genitori, di un servizio di qualità dipende in maniera decisiva dal miglioramento della qualità dell’insegnamento. Ripercorrendo l’arco temporale dell’Autonomia Scolastica, notiamo che sin dalla direttiva n. 210/99 sull’aggiornamento, si riconosce alle scuole il diritto di porsi come veri e propri laboratori per lo sviluppo professionale, potenziando così la loro centralità nell’azione formativa; similmente, giungendo ai giorni nostri, è evidente come il forte impulso alla formazione in servizio dato dalla Legge 107/2015 attraverso la Carta del Docente sia senz’altro da interpretare come accento sulla centralità della formazione e dell’aggiornamento costanti quali aspetti imprescindibili della professionalità docente.

Il diritto/dovere alla formazione quale risorsa strategica si estende a tutto il personale della scuola. Pertanto, la nostra istituzione scolastica, prevede anche per il personale A.T.A attività di aggiornamento e formazione, funzionali all’attuazione dell’autonomia e alla crescita professionale nell’ambito della riorganizzazione dei servizi amministrativi, tecnici e generali, soprattutto in relazione ai processi d’informatizzazione.

Nel nostro istituto la formazione prevede sia il contributo di formatori esterni qualificati, sia la valorizzazione delle risorse interne. L’adesione alle Reti con altre istituzioni scolastiche è stata d’altronde finalizzata anche a consentire la formazione del personale e attingere a risorse umane e strumentali nell’ambito della stessa Rete.

Il Dirigente Scolastico potrà, altresì, curare incontri di sviluppo professionale in tema di innovazioni emergenti, mentre ciascun docente, individualmente o in gruppo, potrà intraprendere iniziative di autoaggiornamento, in coerenza con la mission dell'Istituto.

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE PER L’ A.S. 2015/2016:

Al fine di dare piena attuazione al diritto-dovere di formazione del personale e tenendo conto

  • dei bisogni formativi di tutte le componenti espressi nell’ambito del Collegio dei Docenti,
  • delle risultanze del RAV prodotto alla fine dello scorso a.s. e recentemente pubblicato,
  • del confronto dei docenti con il Team interno che si sta occupando del Piano di Miglioramento previsto normativamente,
  • dei bisogni formativi del personale neo-immesso in ruolo in base al piano assunzionale in atto per l’a.s. in corso,
  • dei bisogni formativi degli alunni anche in relazione alle opportunità ed alle peculiarità del territori,
  • delle esigenze dell’Istituzione scolastica stessa,
  • delle risorse eventualmente disponibili nell’Istituto,
  • delle iniziative progettuali in attesa di approvazione ed eventuale finanziamento,
  • dell’adesione dell’Istituzione Scolastica a Reti di scuole interessate a tematiche quali Piani di Miglioramento, Dispersione e Orientamento, Sviluppo della Cultura Musicale, Inclusività,

viene formulata la seguente previsione per l’a.s.2015/2016:

  1. Iniziative di Formazione dei docenti sulle competenze digitali (pieno utilizzo delle LIM, impiego del registro elettronico e di altri eventuali software per la gestione informatizzata dell’attività didattica e delle attività funzionali all'insegnamento);
  2. Percorsi di formazione ed aggiornamento su temi quali: Programmazione e Valutazione per competenze, approcci didattici innovativi, didattica laboratoriale, Autovalutazione e Miglioramento, Inclusività, Dispersione Scolastica e Orientamento ;
  3. Iniziative di Formazione personale ATA su competenze informatiche finalizzate alla gestione delle procedure digitalizzate e dematerializzate ;
  4. Moduli formativi su tematiche riguardanti Sicurezza e Tecniche di primo soccorso

Altre iniziative e proposte che perverranno da varie istituzioni (Ministero, Università, Enti locali etc …), idonee ad un arricchimento professionale, saranno oggetto di attenta valutazione. La realizzazione di qualsiasi iniziativa di formazione ed aggiornamento docenti e personale ATA è comunque subordinata alla disponibilità di risorse finanziarie dell’Istituzione scolastica e alla disponibilità del personale alla partecipazione.

Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Maria Curti

Firma autografa sostituita a
mezzo stampa ex art. 3 c.2. DL.gs 39/93